Compleanni a casa? I consigli di una party planner

Tra i ricordi più belli, quando rivediamo le foto del passato, ci sono sicuramente quelli legati ai compleanni. Una volta non esistevano allestimenti particolari ed elaborati: c'eravamo solo noi, piccoli, circondati da poche persone (perlopiù parenti) e le candeline su una torta fatta sicuramente in casa. Forse é per questo che, oggi, i genitori tengono tantissimo ad organizzare feste perfette ed esagerate per i propri figli.


Quante mamme si sono ritrovate, in questi ultimi due mesi, a dover rinunciare a festeggiare il compleanno del proprio bimbo, magari pianificato da mesi con l'aiuto di una figura professionale? E quante mamme vorrebbero festeggiare, anche solo in famiglia, ma non sanno da che parte iniziare?


Abbiamo contattato una nostra cliente e Party Planner per passione, specializzata in compleanni e feste per bimbi.

Valeria, 31 anni e Party Planner da circa 4. La sua è una passione innata, fin da quando era piccola, ha infatti sempre avuto un’indole all’organizzazione e gestione di progetti, grandi o piccoli che fossero. Si occupa principalmente di eventi per bambini curando tutta la parte estetica dell’evento. E' mamma di due bimbi, Francesco e Laura, che l'hanno spronata ancora di più a concentrare il suo lavoro sulle feste dei piccoli.

"Far sorridere i bambini è il primo obiettivo a cui punto quando organizzo un evento".

Le abbiamo posto qualche domanda per comprendere meglio questa professione e chiederle qualche consiglio per le mamme che vorrebbero avere un ricordo del compleanno dei propri bimbi, anche se a casa.


- Valeria, in cosa consiste esattamente la figura di party planner?

La Party planner è la persona che coordina tutti gli aspetti e i backstage di un evento. Parliamo nello specifico di piccoli eventi come compleanni, battesimi o eventi aziendali che vengono organizzati dalla Party planner sulla base di uno specifico progetto.

In particolare la party planner si interfaccia con i vari fornitori e dirige il loro lavoro per la realizzazione di tutti i dettagli che garantiscono il successo di un evento.


- Quali dovrebbero essere le caratteristiche per ritenersi un bravo party planner?

Organizzazione, creatività e determinazione.

- Nel mondo dedicato ai compleanni dei bimbi, qual è il primo elemento che una mamma deve pensare per la riuscita della festa?

Nei panni di mamma la prima cosa che penso quando devo organizzare un compleanno dei miei bimbi sono i loro gusti e le loro preferenze. Da party planner la prima domanda che rivolgo ai miei clienti è “cosa piacerebbe a tuo figlio?”. E’ un aspetto importante, ricordiamoci che il compleanno è prima di tutti di chi lo festeggia. Ed è giusto assecondare tutti i loro gusti. Nel caso di bambini piccoli, invece, cerco di assecondare tutte le richieste dei genitori.


- Quanto tempo prima bisognerebbe contattare un party planner?

Almeno un mese prima dell’evento per la buona riuscita dell’organizzazione. Dipende pure dal progetto, se fosse più grande serve molto più tempo.


- Raccontaci come nasce e si sviluppa un tuo progetto.

Prima di tutto ascolto tutte le richieste dei miei clienti, devo poter fare un progetto su misura e voglio che siano contenti alla fine dell’evento. Successivamente analizzo qual è il budget di spesa, tempi di realizzazione e materiale da recuperare. Sulla base di un tema specifico predispongo un progetto grafico con esempi e ispirazioni e cerco di capire se i gusti dei miei clienti combaciano con i miei.






- Ti sono mai capitati imprevisti durante un allestimento e come si risolvono?

Si, legati principalmente al meteo. E’ capitato che l’evento era progettato in giardino ma le condizioni meteo non l’hanno permesso. Per fortuna durante gli eventi riesco sempre a prevedere un piano B anche se ciò significa sconvolgere il progetto.





- In questo periodo, non sarà possibile festeggiare in ristoranti e location. Consigli di farlo ugualmente in casa?


Assolutamente sì, nel rispetto delle norme ed evitando gli assembramenti. Sono convinta che certi eventi non possano essere rimandati, come ad esempio un compleanno. Non ha senso rimandare i festeggiamenti di 6 mesi, per cui consiglio comunque di festeggiare. Seppur in piccolo, ma festeggiate! Ogni lasciata è persa!


- Come suggerisci di allestire in casa, considerando anche le mamme che non hanno molto spazio a disposizione?

Anche avendo poco spazio si può comunque creare qualcosa di unico. Sfruttate i mobili di casa per bellissimi sweet table, una bella tovaglia, una buonissima torta fatta con le vostre mani e gli elementi di grafica che rendono un evento unico. Coordinando colori e oggettistica varia che avete già in casa potrete organizzare una bella festa per i vostri bambini.


- La figura del party planner può essere utile in questo momento alle mamme che festeggiano in casa? Se sì, come?

Mi rendo conto che non è la stessa cosa, ma una party planner può comunque fornire le idee e saranno poi le mamme a concretizzarle. In questo periodo sono a completa disposizione dei miei clienti, sia per lo sviluppo di eventuali idee sia per consigli sulla reperibilità dei vari elementi che servono per poter organizzare una festa unica.



Copyright © attisanografia 2020 - Tutti i diritti riservati.

Visiona i nostri kit compleanno qui

Puoi seguire Valeria cliccando qui



#partyplanner #compleanni #birthdaykit #stampadigitale #allestimento #partydesigner #eventplanner #eventi #inviti #inviticompleanno #partykit

135 visualizzazioni

Follow Us:

  • Black Facebook Icon
  • Black Instagram Icon
VNG_0626 copia-2